icona13 1Il progetto Mediatore sociale e Portiere sociale è stato avviato in collaborazione con Aler Sondrio, l'azienda lombarda che si occupa di edilizia popolare, nell'ottica di immaginare un progetto sociale integrato per la zona di Sondrio a più alta densità di alloggi ERP.

In quest'area, denominata Piastra, collocata all'interno della zona Sud Ovest della città di Sondrio, si concentrano diversi fasce di popolazione in difficoltà: famiglie numerose, la maggior parte straniere, donne sole con bambini a carico, anziani soli, soggetti psichiatrici e ragazzi tossicodipendenti.

Il quartiere ha visto negli anni peggiorare la situazione, in particolare nell'uso degli spazi pubblici e nel senso di appartenenza alla zona, sempre più stigmatizzata sia da chi ci vive che da chi la osserva dall'esterno, pur essendo una zona molto verde e con ampi spazi.

Il progetto si è quindi mosso perseverando i seguenti obiettivi:

> migliorare la qualità della vita degli abitanti del quartiere;

> aumentare la connessione fra i territori fisici e sociali del quartiere e tra il quartiere e la città.

Grazie ai Finanziamenti della Fondazioni Provaltellina e Tirelli prima e Provaltellina ONLUS poi siamo riusciti a sperimentare diverse azioni in quartiere grazie all'attivazione di due progetti continuativi:

> Mediatore sociale e Portiere Sociale: due fili un doppio nodo;

> spazi di mediazione itinerante: per un modello di gestione sociale del patrimonio pubblico.

Durante i due percorsi, condotti fra giugno 2012 e dicembre 2013, sono state messe in pratiche le seguenti attività:

> piano sperimentale di accompagnamento sociale

D'accordo con l'ufficio utenza Aler Sondrio vengono raccolti i nuovi ingressi nelle case e fissato un colloquio conoscitivo: questa azione permette agli operatori di conoscere i nuovi abitanti e poterli reindirizzare ai servizi in quartiere.

> regolamento condominiale

Insieme all'ufficio Utenza e Manutenzione di Aler Sondrio sono state definite le regole fondamentali da rimarcare e tenere presenti per facilitare la convivenza in quartiere. Il regolamento semplificato, con la versione in italiano e in arabo, è stato distribuito nei caseggiati del quartiere popolare durante l'autunno 2013 tramite un giro porta a porta delle famiglie. 

> sportello di mediazione fisso e itinerante

L'ufficio Casa dei Vicini continua a funzionare con la frequenza di 3, 4 famiglie ad apertura. Essendo lo sportello situato in una zona poco centrale, gli operatori escono spesso in quartiere per parlare con gli abitanti, in particolare nelle torri più complesse: oltre a Don Guanella 54, Via Maffei 43, Via Maffei 53, Via Maffei 80.

A tal proposito sono state attivate delle visite domiciliari con la mediatrice culturale marocchina in modo da poter affrontare con le donne arabe quelle questioni che portano a una certa tensione fra inquilini: l'uso degli spazi da parte dei bambini e utilizzo errato dell'ascensore.

> eventi di quartiere

Feste di quartiere, pulizia del quartiere.

news

 

 

 

la storia

Il Granello è una cooperativa sociale di tipo A, si occupa di servizi alle persone. Nasce a Sondrio il 3 Aprile 1985 fondata da un gruppo di persone con lo scopo di promuovere e realizzare alcuni servizi di tipo socio assistenziale, sanitario a favore, prevalentemente, delle persone anziane in condizione di disagio. sopratutto per evitare l'insorgere del decadimento psico/fisico, del rischio di isolamento e di inserimenti istituzionali impropri.

la mission

La cooperativa vuole essere un soggetto attivo di imprenditoria sociale che si occupa della promozione, progettazione, organizzazione e gestione di servizi sociali, socio assistenziali e sanitari finalizzati al sostegno delle persone in condizione di "fragilità".
Il Granello svolge la propria attività prevalentemente, ma non escusivamente, nel Distretto socio sanitario di Sondrio dove vi sono la sede legale e operativa.

la visione

La cooperativa mira a essere un punto di riferimento per la comunità locale, in particolare per la famiglia che esprime bisogni sempre più complessi e diversificati, inoltre vede la progettazione con altri soggetti del territorio come elemento fondamentale per offrire alcuni possibili servizi che rispondano in maniera mirata ed articolata nel tempo alle molteplici esigenze delle famiglie.

sede centrale

> tel: 0342/214033 | fax: 0342/573216  

> info@granello.so.it

> dalle 9:00 alle 13:00 dal lunedì al venerdì

> Sondrio, Via Don Guanella 19/b

 

assistenza domiciliare
integrata (A.D.I.)

> tel: 0342/214445| fax: 0342/517301

> cell A.D.I.: 328/3014340

servizisanitari@granello.so.it

> Sondrio, Via Don Guanella 19/b

 

twitter3

geo fence 100

thumb up 100